Commenti Televisione - Home page
Televisione
Rosella 03 Ott 2010 21:04
Uno mattina e lo show femminista anti maschio
Antifemminista in relax wrote:
> "asprella" <vatlaPIMPIRIPETTENUSE@libero.it> ha scritto nel messaggio
> news:Vu3qo.214052$9f6.460023@twister1.libero.it...
>> Rosella wrote:
>>> Roby Ross wrote:
>>>> On 03/10/2010 19:22, asprella wrote:
>>>>> infatti.
>>>>> Paritario per me e' che ognuno mette quello che e' nella sua
>>>>> natura e non cerca di snaturare l'altro.
>>>>> In questa ottica ci possono stare tante cose,anche che i piatti
>>>>> ''li vuol lavare lui'' per dire,o altro.
>>>>>
>>>>
>>>> E che c'entra questo con il concetto di paritario?
>>>> Mi stai forse dicendo che "paritario" e una bella parola
>>>> e sarebbe il caso di usarla come titolo per tutto ciò che
>>>> ci pare?
>>>> Paritario è la negazione di disparità, non c'entra nulla
>>>> con il voler snaturare la natura dell'altro, anzi potrebbe
>>>> proprio avere quella come conseguenza poiché si deve
>>>> partire da un pari trattamento indipendentemente dalla
>>>> natura dei singoli.
>>>
>>> Paritario vuol dire sullo stesso piano non che se io lavo i piatti
>>> un giorno l'altro li deve lavare lui.
>>
>> l'esempio dei piatti e' ovviamente una cazzata.
>> E andava letto nel senso che se a uno piace lavare i piatti e lo fa
>> volentieri non vedo cosa ci sia da scandalizzarsi.
>> Naturalemnte le questioni importanti sono altre..mi auguro
>
> Vorrei soltanto sapere... ammesso che qualcuno lo sappia..
>
> Quale authority ha stabilito le specifiche in base alle quali un
> rapporto può definirsi paritario.
> Perché a me... mi sembra la solita sola femminista.
>
> A ben guardare il rapporto della vecchia famiglia ottocentesca era
> paritario.
> O no?

No, non era paritario. Non erano discussioni alla pari ma si era soggetti al
volere del capofamiglia...

Rosella